L’esperienza ESC di Aurora nelle foreste del Portogallo

 In SVE

Ciao! Sono Aurora e quest’estate sono partita per un’esperienza di volontariato in Portogallo.
Ho scelto l’associazione Plantar uma Arvore (“piantare un albero”) perché volevo provare a lavorare più a contatto con la natura, e così è stato.

Mi sono ritrovata a lavorare in mezzo al verde di una foresta ogni mattina, per preservare la sua biodiversità.
Infatti, una delle principali attività è stata quella di controllare la diffusione delle specie vegetali invasive, andandole a rimuovere manualmente.

Questo è importante perché le specie esotiche invasive crescono molto rapidamente, danneggiano il suolo e dominano una certa area, impedendo la crescita della vegetazione nativa. Perciò queste specie sono dannose perché riducono drasticamente la biodiversità di un ecosistema, la quale è importante anche per renderlo resiliente ai cambiamenti climatici.
L’esperienza di volontariato è stata molto formativa, sia per scoprire nuove cose utili per proteggere l’ambiente, sia per vivere e in un contesto molto diverso da quello a cui sono abituata, aiutandomi a scoprire nuove parti di me.


Penso che partire con il Corpo di Solidarietà Europeo sia un’ottima opportunità per scoprire dall’interno un altro paese, oltre che per arricchirsi di nuove amicizie internazionali. Anche se per un breve periodo, sono molto grata di aver trascorso questi mesi aiutando il team della foresta Mata do Bussaco.

Recommended Posts
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search